Gli obiettivi: cosa sono come funzionano e perché ti sono utili

In questo articolo ci immergeremo nel mondo degli obiettivi: cosa sono, come funzionano e perché sono essenziali, specialmente per gli imprenditori. Gli obiettivi sono diventati una pratica fondamentale in ogni settore, e i formatori americani hanno costruito un vero e proprio impero su questo concetto, insegnandoci come impostarli e raggiungerli efficacemente.

Indice

    L'Arte di Stabilire Obiettivi Efficaci: Un Must per Ogni Imprenditore

    Potresti pensare che la risposta alla domanda sulla loro importanza sia ovvia – un deciso 10 su 10, o addirittura 11. Tuttavia, la verità è che non tutti comprendono pienamente questo concetto. La differenza tra non avere obiettivi e avere obiettivi mal impostati è sostanzialmente nulla; in entrambi i casi, il risultato è inefficace.

    Per utilizzare correttamente gli obiettivi, dobbiamo prima capire come funzionano. Essi possono essere suddivisi in due caratteristiche fondamentali. La prima è che l'obiettivo deve essere pragmatico, concreto e misurabile. La cultura americana ha fornito molti strumenti e approcci per rendere gli obiettivi pragmatici. Dobbiamo evitare di confondere gli obiettivi con i semplici intenti. Ad esempio, "guadagnare di più" è un intento troppo vago; bisogna specificare come si intende aumentare i guadagni, sia che si tratti di aumentare le vendite, alzare i prezzi, riconquistare vecchi clienti o riscuotere crediti in sospeso.

    La seconda caratteristica è che un obiettivo completo deve includere vari "piatti" metaforici – primo, secondo e dessert. Così come tua nonna organizzava i pranzi della domenica, un imprenditore deve avere una visione chiara e dettagliata di ciò che vuole raggiungere. Definire chiaramente su cosa concentrarsi, sia settimanalmente che mensilmente, è cruciale. Ogni pasto, o obiettivo, può essere diverso, ma deve sempre essere completo per essere efficace.

    Tre Elementi Chiave per Obiettivi Efficaci: Libertà, Energia e Concretezza

    Nel definire obiettivi efficaci, è cruciale considerare tre elementi fondamentali: il grado di libertà, l'energia impiegata e la concretezza dell'azione. Questi tre aspetti sono essenziali per dare forma e sostanza a qualsiasi obiettivo.

    Il primo elemento, il grado di libertà, riguarda la flessibilità e l'autonomia nella realizzazione dell'obiettivo. Ad esempio, se l'obiettivo è recuperare dei crediti, è importante definire fino a che punto la persona incaricata può agire autonomamente, quali procedure deve seguire, dove può improvvisare e quali limiti temporali ha a disposizione. Questo parametro aiuta a stabilire chiaramente come muoversi all'interno dell'obiettivo.

    Il secondo elemento è l'energia, che in un contesto umano si traduce principalmente nelle emozioni. L'emozione o l'atteggiamento con cui si affronta un obiettivo è fondamentale. Per esempio, se incarichi Carolina di riscuotere dei crediti, il modo in cui le comunichi l'obiettivo (ad esempio, sottolineando l'importanza della "gentilezza" o della "determinazione") influenzerà notevolmente il suo approccio e il suo comportamento. Questa differenziazione non deve essere lasciata al caso, ma deve essere definita in anticipo.

    Infine, il terzo elemento è la concretezza dell'azione, ovvero il modo in cui l'obiettivo viene "messo a terra". Ciò implica definire un piano d'azione chiaro e tangibile, che stabilisca in modo preciso come procedere per raggiungere l'obiettivo impostato.

    Comprendere il Terreno di Gioco: La Chiave per Raggiungere con Successo gli Obiettivi

    Il terzo e cruciale elemento nella definizione degli obiettivi è la comprensione del "terreno di gioco", ovvero il contesto in cui l'obiettivo verrà perseguito. È fondamentale non solo sapere a cosa si sta lavorando, ma anche comprendere l'ambiente e le condizioni in cui ci si muove.

    Prendiamo l'esempio del recupero crediti. Questa attività comporta sfide specifiche: la persona potrebbe non essere facilmente reperibile, potrebbe provare disagio nel parlare, o cercare di evitare il confronto delegando ad altri. Tutte queste sono difficoltà intrinseche al "terreno" su cui si opera, proprio come cambia l'esperienza di camminare in montagna rispetto al Sahara.

    Essere consapevoli di queste difficoltà e non ignorarle è fondamentale. Esse devono far parte della strategia e del piano d'azione. Quindi, nel caso di Carolina, che deve occuparsi del recupero crediti, sarà importante considerare questi aspetti: le sarà dato un certo grado di libertà e autonomia, e dovrà adottare un'emozione principale come linea guida, tenendo conto delle specifiche difficoltà che incontrerà.

    Con questa comprensione approfondita del contesto, Carolina avrà una visione chiara e dettagliata del terreno che dovrà affrontare. Questo le permetterà di navigare meglio le sfide e raggiungere più efficacemente il suo obiettivo. In questo modo, gli obiettivi diventano strumenti per definire e delineare i confini, permettendo di avere una visione più chiara e dettagliata della realtà, un po' come una fotografia ad alta definizione che rende tutto più nitido e comprensibile.

     

    In conclusione, l'obiettivo non è solo un termine astratto, ma uno strumento pratico che consente di interagire più efficacemente con il mondo che ci circonda.

    Quindi, buon lavoro, in bocca al lupo, e buone 'fotografie' dei vostri obiettivi!

     

    Carrello
    Scroll to Top